InvitoIl centro d’arte “La Cartiera” del maestro Goffredo Gaeta ha accolto quest’anno la quinta edizione del Trebbo di Pittura “Al Chiodo”: un mostra d’arte che si sviluppa nell’informale spazio/percorso lungo le mura che circondano l’ex canale adiacente l’edifico stesso della Cartiera.
La manifestazione ha ospitato 50 artisti che hanno appeso la propria opera ad un chiodo per un numero di 50 chiodi, nel periodo tra il 3 e il 9 settembre.
Gli artisti sono stati ammessi in base all’ordine di arrivo della loro adesione e il numero di chiodo è stato sorteggiato; tra di loro anche nomi di importanti artisti a livello nazionale.
Ogni sera gli artisti hanno avuto la libertà di cambiare l’opera d’arte esposta creando sempre una nuova mostra d’arte e gli interventi del critico Dall’Ara ne hanno aumentato il fascino. Anche la musica non è mancata nell’atmosfera, con due serate di musica folk e jazz.
I visitatori sono intervenuti numerosi, grazie anche all’evento collaterale che ha animato le serate del Trebbo 2011. A partire dalle prime sere è stata infatti assegnata ad ogni artista una piastrella maiolicata da decorare con gli appositi colori ceramici. Anche se facoltativa l’iniziativa ha trovato un’elevatissima partecipazione, con buoni risultati anche tra gli artisti che non avevano mai provato questa tecnica di pittura. La formelle sono state cotte durante le serate successive in un forno all’aperto con cottura a “fogarina”. Le braci del legno utilizzato in questo tipo di cottura sono servite anche a cuocere la salsiccia che ha allietato e stuzzicato l’appetito di tutti i partecipanti. Al termine del Trebbo le piastrelle sono state vendute all’asta e il ricavato è stato devoluto in beneficenza agli Amici della Cardiologia.

Sponsor